LE SPIAGGE DI PHUKET

By Giulietta Maditerraodivolo

Patong Beach

Patong Beach, con il suo trambusto e la sua vitalità, rappresenta un capitolo a sé nel racconto delle spiagge di Phuket. Capisco chi trova in questo luogo un angolo di paradiso terrestre, nonostante personalmente preferisca decisamente angoli più tranquilli e meno affollati.

Durante la pandemia, Patong mi ha rivelato un altro volto, con le sue acque tornate a un azzurro sereno e le sue spiagge deserte, un contrasto struggente con il suo solito ritmo frenetico.

Questa spiaggia, la più popolare e famosa dell’isola, si estende per quasi 3 km di sabbia bianca, fiancheggiata da una vivace processione di ristoranti, caffè e bar. Patong è famosa per la sua vita notturna, un carosello di luci, suoni e colori che non conosce sosta. Qui, l’atmosfera è elettrizzante, con un’offerta che spazia da pub, bar, tristissimi ping pong show, discoteche fino agli spettacoli di cabaret.

Viaggiando a Patong, si percepisce una sorta di onestà disarmante. Questo luogo non nasconde il suo lato più audace, ma lo espone con franchezza, invitando ognuno a partecipare alla festa o a scegliere un percorso diverso.

Patong non è solo il cuore pulsante del divertimento, ma anche un testimone di cambiamenti storici. Un tempo tranquillo villaggio di pescatori, è diventato nel corso degli anni il simbolo del turismo di massa di Phuket. Oggi, con un pubblico internazionale sempre più variegato, Patong continua a reinventarsi.

Nella Patong di oggi, la spiaggia è un tripudio di attività. Non aspettatevi di trovare un’oasi di tranquillità: questa spiaggia è viva, brulicante di gente, sport acquatici e momenti da condividere. Eppure, c’è un fascino in questa energia incessante, specialmente al tramonto, quando la spiaggia si trasforma in un palcoscenico naturale per un tramonto spettacolare.

Per gli amanti delle attivia adrenaliniche, Patong offre parasailing e jet ski, ma attenzione: non tutti gli operatori hanno assicurazioni e gli incidenti non sono rari. La spiaggia è anche un paradiso per i massaggi, con tantissimi punti dove rilassarsi sotto mani esperte, sia sulla spiaggia che nei centri all’altro lato della strada.

In conclusione, Patong è un universo a sé, un luogo dove ogni passo risuona di vita e ogni angolo racconta una storia diversa. Sebbene non sia il mio luogo prediletto a Phuket, a causa della sua eccessiva affollamento e di un’acqua che non raggiunge la trasparenza di altre spiagge, non posso negare che Patong abbia il suo inconfondibile fascino. Per chi cerca un’esperienza vibrante, piena di vita e divertimento, Patong è senza dubbio il luogo giusto. E durante quel breve periodo di quiete pandemica, ho potuto apprezzare una Patong diversa, più serena e riflessiva, che mi ha mostrato quanto possa essere mutevole il volto di una spiaggia.

Apri Chat
Ciao sono Giulietta di ViaggiaPhuket.com
come posso esserti utile?
Ti risponderò personalmente non appena possibile.

Per favore non telefonare, solo messaggi grazie 🙏